Metatest Beauty Chan

Metatest Beauty Chan

Metatest Beauty Chan

SERVIZIO E UTILIZZO DEL METATEST: l’Associazione Studio Olistico Ventiseisessanta, con il “Gruppo di ricerca 23-19”, fornisce al socio iscritto, in regola con il tesseramento, un servizio che consiste in una analisi del viso da cui presupporre alcune lacune energetiche di vario tipo, riscontrabili tramite le mappe della riflessologia facciale Dien Chan®.

Tali analisi vengono elaborate in base a valutazioni ed esperienze personali sviluppate in percorsi professionali decennali.

Il Servizio si compone in due parti e viene effettuato dopo il versamento della somma richiesta quale quota di iscrizione all’associazione e contributo spese.

Esempi dell’anamnesi e dello schema dell’autotrattamento:

Contributo:

– richiesta anamnesi iniziale euro 30,00 (compresa quota associativa);

– richiesta integrativa della modalità di intervento mirato da effettuarsi tramite autotrattamento, euro 25,00.

Nel caso le analisi vengano richieste contemporaneamente, euro 50,00 (compresa quota associativa).

Per l’invio del materiale:  Metatest Beauty Chan

Info sul Dien Chan®

Il Dien’ Chan®’ è un valido metodo di riflessologia facciale che arriva dal Vietnam. Con questa tecnica è possibile recuperare o mantenere lo stato di buona salute. La tecnica si basa su trattamenti effettuati con massaggi o pressioni effettuate su determinati punti del viso. Questi punti vengono individuati utilizzando delle mappe di riflesso che sono state verificate in circa 30 anni da terapeuti in oltre 35 paesi del mondo oltre che dal fondatore della tecnica Dr. Prof. Bui Quoc Chau.
Può essere utilizzata come tecnica preventiva di base facendo un semplice trattamento quotidiano di pochi minuti. È inoltre molto efficace in ambito traumatologico (incidenti, trombosi, ictus, ecc.) e può essere un supporto da valutare seriamente nel campo delle patologie degenerative (SM, Alzheimer, Parkinson, sclerosi, distrofie). Per queste patologie è comunque necessario che sia affiancata alle terapie tradizionali. Risulta anche assai utile nei periodi postoperatori al fine di ridurre le cicatrici e le aderenze.

E’ una tecnica sviluppata dal Prof. Bui Quoc Chau e la sua equipe medica in Vietnam negli anni 80. Come altre aree del corpo (piedi, mani, orecchie, ecc.) anche sul volto e la testa si possono trovare dei punti riflessi degli organi interni. Dopo un notevole lavoro di ricerca il prof. Bùi Quôc Châu ne ha scoperto più di 600 punti.

Importante: quanto qui proposto fa parte di un approccio olistico, pertanto relativamente nuovo. Non asseriamo, con questo, che queste scoperte siano state scientificamente confermate e che rappresentino la verità in assoluto. Vi incoraggiamo perciò a studiare, sperimentare, e trovare la verità da voi stessi. Ricordiamo che le informazioni fornite sono ad esclusivo scopo informativo e non sostituiscono il medico a cui bisogna rivolgersi per i problemi relativi alla salute.

Contattaci

Luciano Colosso
cell. 348.9330080
info@dienchanriflessologia.it